Passa ai contenuti principali

Post

Materiale della sessione a Cloud@Work2017

Il materiale della sessione su Service Fabric tenuta durante l’evento Cloud@Work2017 è disponibile, in particolare queste sono le slide:

Microservices architecture & Service Fabricfrom Massimo Bonanni
mentre il codice delle demo è disponibile su GitHUb all’indirizzo

https://github.com/massimobonanni/ServiceFabricSamples

Buona lettura!!
Post recenti

UMI Plus, prime impressioni!!!

Ieri pomeriggio ho ricevuto, dritto dritto a casa, il mio nuovo UMI Plus 5.5 pollici Android.
Probabilmente molti di voi, come d’altronde io prima del “famigerato” Black Friday, non sanno di cosa si tratta.

Di fatto si tratta di uno smartphone cinese (trovate il sito ufficiale a questo link) con delle caratteristiche decisamente interessanti, tra queste il prezzo!!!

Proprio questa caratteristica e l’atmosfera da Black Friday, mi hanno spinto, non senza titubanza a prenderlo e, ora, dopo una giornata di utilizzo abbastanza intenso, provo a dare le mie impressioni.
Tengo a precisare che non sono un espertone di Android ma diciamo un “super-user” e, quindi, quelle che trovate in questo post non sono considerazioni squisitamente tecniche o di confronto con altri smartphone, ma considerazioni personali e proprio per questo opinabili.

Cominciamo dalle caratteristiche che sono rintracciabili, comunque al seguente link.
Tra le più importanti troviamo:
CPU : MediaTek Helio P10 Octa Core
GPU :…

MVP Reconnect …… ovvero quando entri nella “famigghia” resti sempre nella “famigghia”!!!

Ma di che “famigghia” stiamo parlando!!!!

Fermi tutti, non si tratta di robe strane o sette segrete o affari malavitosi….stiamo parlando della grande famiglia dei Microsoft MVP.

Per chi non sapesse cosa sono i Microsoft MVP, vi consiglio di fare un giro sul sito ufficiale del programma (link), ma, volendolo spiegare in pochisime parole, si tratta di un riconoscimento che Microsoft da a persone che si distinguono per il loro impegno, aiutando gli altri ad ottenere il massimo grazie alle tecnologie Microsoft. Si tratta di persone, non dipendenti Microsoft, che mettono la loro passione, il loro tempo, la loro buona volontà per la divulgazione e la condivisione della conoscenza. Non necessariamente (come qualcuno erroneamente sostiene, evidentemente non conoscendo le basi del programma) si tratta di professionisti nel termine letterale del termine ma si tratta comunque di un gruppo di persone che sacrifica un pò del suo tempo (e, a volte, vi assicuro neanche pò!!!) per la sua passione.

Pe…

L’attore…..chi è costui!!

Ovviamente non stiamo parlando di colui che recita sul palco di un teatro o davanti alla macchina da presa, ma dell’attore inteso come unità fondamentale di calcolo nell’approccio a Microservizi.Se vi interessa l’argomento e volete capire da quali basi matematiche (il modello Actor nasce, infatti, nel 1973, quindi un’era geologica fa per l’informatica) si basa uno dei capisaldi su cui si basa Service Fabric e non solo, ecco un video di Channel9 in cui “l’inventore” dell’Actor ci spiega un po' di cose.Buona visione!!!!Technorati Tags: ,,

dotNET{podcast} fa 100!!

Ebbene si, contro ogni pronostico e in barba a chi ci vuole male……dotNET{podcast} è arrivato a quota 100 puntate!


Il traguardo è stato raggiunto in un anno e mezzo circa e, se pensate che, un anno ha 52 settimane, significa che siamo usciti con più di una puntata a settimana (Natale, Pasqua e ferragosto incluse)!

Ma quello che molti non sanno è che dietro ad ogni puntata c’è un lavoro infinito di preparazione e, soprattutto, di post produzione!

Per capire meglio cosa si nasconde dietro le quinte, ascoltate la puntata 100 e scoprirete come nasce e si evolve ogni episodio di dotNET{podcast}.

Un ringraziamento va ai miei soci Roberto Albano e Antonio Giglio senza il cui incessante lavoro tutto questo non sarebbe stato posibile e un benvenuto va a Luca Di Fino, neo entrato nel team di dotNET{podcast} e nuovo "stagista" del gruppo.

Un altro grazie va a tutti gli ospiti (anche internazionali) che ci hanno onorato della loro partecipazione e, soprattutto, a chi continua ad ascolta…

Tascam DR-05 registratore digitale per tutti

Diverso tempo fa ho acquistato il registratore digitale Tascam DR-05 e, ora, dopo diversi mesi di utilizzo, posso dire la mia a proposito.

Si tratta di un ottimo registratore digitale con microfono stereo che permette di ottenere registrazioni di ottima qualitaà anche in ambienti non perfetti dal punto di vista acustico.

Interessante la possibilità di utilizzare un cavalletto di piccole dimensioni come HAMA Mini treppiede o Mini Cavalletto Universale per tenere il microfono sollevato dal tavolo in fase di registrazione grazie allàattacco universale per macchina fotografica che il microfono ha nella parte inferiore.

Da segnalare anche il menu’ ben fatto e la possibilita’ di utilizzare una scheda SD esterna per memorizzare i file audio. Anche a livello di consumo batterie non e’ niente male. Consiglio l’uso delle alcaline non ricaricabili.

Il mio utilizzo e’ stato prettamente di registrazione di podcast vocali (no musica) ma le recensioni confermano che se la cava egregiamente con la mu…

Intel® RealSense™ SDK – Pulse Estimation

Per la serie dedicata all’Intel RealSense SDK su Intel Developer Zone, è il turno della funzionalità di Pulse Estimation.

La funzionalità di Pulse Estimation consente di stimare il battito cardiaco della persona di fronte alla camera.

Trovate l’articolo all’indirizzo https://software.intel.com/it-it/articles/intel-realsense-sdk-pulse-estimation

Enjoy RealSense!!