Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2010

Rilasciata la IE 9 Platform Preview

E’ stata rilasciata la IE9 Platform Preview, una sorta di applicazione in cui gira il nuovo motore di IE9 per poter confrontare le prestazioni con gli attuali motori di rendering.Per scaricare ed installare la preview potete andare sul sito http://ie.microsoft.com/testdrive/Default.html.In questo sito troverete anche i test drive che possono essere eseguiti con il consueto browser e sono anche disponibili nella preview per effettuare un confronto diretto.Buon divertimento.Technorati Tag: ,,,,

MSDN cambia aspetto!!

Non so se qualcuno se ne è già accorto (credo di si, perché di solito in queste cose arrivo dopo “i fuochi”), ma MSDN LIbrary ha cambiato aspetto:Personalmente non dispiace affatto!!Technorati Tag:

Recuperare le informazioni di mapping delle entità in Linq2SQL

In questo piccolo post vorrei mostrarvi un modo per recuperare, dato il tipo di un oggetto generato con il designer di Lnq2SQL, la tabella di mapping e le eventuali colonne di mapping delle singole proprietà.Quando generiamo il modello dei dati in Linq2SQL, l’ambiente di sviluppo crea per noi il codice VB.NET per la definizione delle classi che mappano le nostre tabelle e il DataContext per accedere alla banca dati.Supponiamo di avere una tabella di clienti:e di generare il modello Linq2SQL. In questo caso Visual Studio genera per noi una classe Clienti:<Table(Name:="dbo.Clienti")> _PartialPublicClass ClientiImplements System.ComponentModel.INotifyPropertyChanging,  _                System.ComponentModel.INotifyPropertyChanged    .    .    <Column(Storage:="_IDCliente", AutoSync:=AutoSync.OnInsert, DbType:="Int NOT NULL IDENTITY", IsPrimaryKey:=True, IsDbGenerated:=True)> _PublicProperty IDCliente() AsInteger        .        .EndProperty    &l…

Appunti di WPF – Quattordicesima Puntata – Comandi

WPF mette a disposizione una infrastruttura per la gestione dei comandi (cioè delle funzionalità che stanno dietro i controlli di una finestra applicativa) decisamente più evoluta rispetto a quella presente nelle Windows Forms in cui tale gestione è demandata ad un utilizzo oculato dei gestori di eventi.In una applicazione ben progettata, il task applicativo che sta dietro ad un comando, non dovrebbe essere direttamente eseguito all’interno di un gestore di evento ma  in maniera disgiunta da questo.Il comando applicativo, quindi, dovrebbe essere astratto rispetto al gestore di evento che lo gestisce in modo che sia molto facile fornire agli utenti nuovi controlli che eseguono lo stesso task.Il modello dei comandi di WPF è composto dai seguenti pilastri:· Commands : un comando rappresenta un task applicativo e contiene le informazioni necessarie per conoscere quando tale comando può essere eseguito o meno. Un comando non contiene il task vero e proprio (che, di solito, è contenuto in u…

Appunti di WPF – Tredicesima Puntata – Le trasformazioni geometriche

WPF mette a disposizione delle classi che permettono di modificare le figure geometriche applicando loro delle trasformazioni geometriche.Una trasformazione geometrica è una funzione che trasforma un punto del piano, appartenente ad una figura, in un altro punto del piano.Il framework ci mette a disposizione un certo numero di classi tutte derivate dalla classe Transform presente nel namespace System.Windows.Media:La classe Transform implementa l’interfaccia Freezeable (perché lo fa una delle sua classi padre) che prevede un meccanismo di notifica dei cambiamenti di stato che permette di aggiornare in tempo reale le figure geometriche a cui è agganciata.In particolare, le classi di trasformazione hanno lo stesso significato:· TranslateTransform : implementa la traslazione delle immagini cioè una trasformazione che, in sostanza, sposta le coordinate dell’origine del riferimento cartesiano in cui è disegnata la figura geometrica;· RotateTransform : implementa la rotazione della figura g…