Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2011

Visual Studio 2010 SP1: Addio ByVal!!!

Non è il titolo di un film, ma semplicemente una novità introdotta nella SP1 di Visual Studio 2010.Gli sviluppatori VB sono abituati al fatto che, quando scrivono gli argomenti dei metodi, in automatico l’IDE inserisce (se già non c’è o non è stata inserita la ByRef) la parola chiave ByVal (il cui significato è riportato qui).Con l’istallazione della SP1 di VS2010 ciò non accade più nel senso che se non mettiamo la parola chiave ByVal, l’IDE non la inserisce in automatico.Non si tratta di un errore ma semplicemente del fatto che ByVal è di default e, quindi non è necessario inserirla.Ovviamente se la mettiamo funziona tutto come prima.Tag di Technorati: ,,,

TFS2010 Object Model: Scaricare tutti i file sorgente di tutte le project collection in un colpo solo e senza workspace

In questo post vorrei mostrarvi come sia possibile scaricare tutti i files presenti nel controllo di codice sorgente di TFS senza utilizzare un workspace.Per fare questo utilizzeremo un istanza della classe VersionControlService (namespace Microsoft.TeamFoundation.VersionControl.Client).Prima di tutto abbiamo la necessità di referenziare gli assembly: Microsoft.TeamFoundation.Client.dll; Microsoft.TeamFoundation.VersionControl.Client.dll; Microsoft.TeamFoundation.Common.dll Le dll sono già presenti nelle macchine che hanno installato Team Explorer.L’algoritmo che utilizzeremo sarà:recuperare l’elenco delle project collection presenti sul server TFS (e a cui abbiamo accesso); iterare su ogni collection e recuperare l’elenco di tutti i file sotto controllo di codice sorgente ad una certa data salvare i file in una cartella definita dall’utente mantenendo la struttura gerarchica delle cartelle sul server. Abbiamo già visto in un precedente post come recuperare l’elenco delle collection e…

MVP Summit 2011: il rientro

MVP Summit 2011 è terminato e sono appena rientrato dopo un viaggio di quasi 18 ore (tra voli ed attese).Il bilancio del Summit è estremamente positivo: una settimana di full immersion nel mondo Microsoft in un posto che ho sempre sognato di visitare.Ho conosciuto di persona MVP italiani che conoscevo solo tramite Facebook, Twitter e forum.Ho rivisto dopo quasi 13 anni il mitico Enzino (peccato solamente non aver potuto condividere più tempo con lui ma spero di rifarmi presto).Ho conosciuto di persona il gruppo Code Contracts di R.i.S.E. e in particolar modo Francesco Logozzo (un grande, che ringrazio per la pazienza), Mike Barnett e Manuel Fahndrich. Entrare nel Building 99 (Ricerca e sviluppo) è stata un’emozione indescrivibile.Girare per il Campus Microsoft è stato per me come per un bambino girare per DisneyWorld. Semplicemente affascinante!!!Alla fine si è trattato di un Summit molto positivo, che mi lascia in bocca la voglia di ritornare. Un’esperienza da vivere almeno una volta…